Il Network Marketing non è un lavoro

Il Network Marketing non è un lavoro

Il Network Marketing non è un lavoro! Chi fallisce in questo sistema è perchè non comprende questo fatto determinante.

La maggior parte delle persone inizia a fare Network Marketing per fare soldi velocemente. Se non fanno soldi nei primi mesi, si scoraggino e mollano. Altri si mettono alla ricerca di un’azienda con un piano di compensazione migliore. Ma fare qualche euro al volo non è il motivo per entrare in questo tipo di business.

Il Network Marketing non è un lavoro dove il focus è lavorare per i soldi. Naturalmente il fine è quello di guadagnare, ma questo va inteso in un modo diverso. Un Networker lavora per costruire un patrimonio, un attivo che renderà per gli anni a seguire. L’investimento non deve essere fatto sul prodotto ma nel sistema.

Una delle maggiori difficoltà che incontro nello sviluppo della mia struttura è la resistenza che hanno le persone ad abbandonare l’idea di fare soldi basandosi sulle credenze e sul sistema da era industriale ormai passata.

Visto che il Network Marketing non è un lavoro, quello di cui hai bisogno per avere successo è intelligenza emotiva e capacità imprenditoriali.

L’intelligenza emotiva è una cosa completamente diversa dall’ intelligenza acquisita dallo studio. Una persona con un elevata intelligenza emotiva spesso farà meglio di qualcuno con una grande intelligenza acquisita sui banchi di scuola.

La capacità principale di chi è emotivamente intelligente è di ritardare la gratificazione.

Ecco perchè il Nertwork Marketing non è un lavoro in senso classico dove il salario deve essere subito retribuito. Spesso nel Network Marketing i soldi arrivano dopo mesi di intenso lavoro.

La differenza è che lo stipendio del lavoro tradizionale cessa con l’interruzione dell’attività, la rendita da Network Marketing continua ad arrivare nelle tue tasche anche quando smetti di lavorare.

Le persone che hanno l’intelligenza emotiva di ritardare la gratificazione spesso conducono una vita invidiabile agli occhi di chi non ci riesce.

Ecco perchè dedico il mio tempo con il team al sistema educativo basato sull’intelligenza emotiva e finanziaria.

Il mio team deve acquisire a livello del DNA che una volta che ha costruito una rete radicata profondamente, tale attività lavorerà sodo per fare i soldi per loro.

Il Network Marketing non è un lavoro nel senso che non lavorerò per i soldi, ma lavorerò solo per costruire un sistema che lavorerà per me.

Questo mi renderà sempre più ricco, mentre lavoro sempre di meno!

E’ ciò che fanno i ricchi. I poveri e la classe media lavorano duro per i soldi invece di investire in attività che producano una rendita.

I ricchi sanno che il Network Marketing non è un lavoro, ed è questo il motivo perchè fanno soldi quando vi si dedicano.

La maggior parte delle persone compra case, apre negozi, e lavora per far soldi invece di fare soldi con un sistema di Network Marketing e con questi soldi comprare case e aprire negozi. In poche parole finanziano la loro vita con il debito invece che con gli attivi.

Visto che il Network Marketing non è un lavoro non è adatto a chi ha bisogno di lavorare per avere soldi subito. Anche se questo sistema può portarti subito delle entrate è preferibile affrontarlo senza l’acqua alla gola di chi ha le bollette in scadenza.

Il Network Marketing è uno strumento di libertà e non un’ancora di salvezza per chi deve sopravvivere.

Facebook Comments

Leave a Reply