come minare bitcoin

Come minare Bitcoin.

Come minare Bitcoin è una delle domande più frequenti poste da che si avvicina al mondo delle criptovalute e vuole iniziare a guadagnare da esse.

Mentre ci sono molti metodi che puoi usare per guadagnare velocemente Bitcoin è importante comprendere che ognuno ha dei rischi unici. 

La cosa più importante è assicurarsi di comprendere il metodo scelto e prendere tutte le precauzioni per evitare di perdere denaro o peggio essere truffati.

Ad esempio, sebbene gli esperti raccomandino il trading come metodo migliore per guadagnare velocemente Bitcoin, è consigliabile iniziare facendo pratica con poche risorse prima di fare trading con molti fondi. 

Inoltre, dovresti essere preparato ad altri costi come le commissioni di trading e le spese di prelievo che definiranno quanto puoi guadagnare al netto di queste spese.

Per ultimo non devi sottovalutare che fare trading richiede competenze che richiedono anni di studio.

Prima di approfondire i metodi migliori per guadagnare Bitcoin è importante farsi una domanda: perché dovrei detenere Bitcoin?

Cos’è Bitcoin e come funziona?

Bitcoin è una criptovaluta fondata nel 2009 da una persona anonima, conosciuta con lo pseudonimo Satoshi Nakamoto, per fornire una piattaforma per il pagamento decentralizzato. 

Ecco i vantaggi che ci si può aspettare dal possedere Bitcoin.

  • Hanno un enorme potenziale di crescita per fornire un ROI elevato a lungo termine.
  • Le monete digitali ti consentono di conservare fondi in modo anonimo.
  • Fornisce a chi li detiene un modo più economico e veloce di inviare valore in tutto il mondo.

La formidabile crescita di Bitcoin.

Quando Bitcoin ha rotto il tetto raggiungendo il record di 19.000 dollari nel dicembre 2017, la percezione della blockchain ha iniziato a cambiare. 

Ciò che ha iniziato a serpeggiare nella mente delle persone è stata l’euforia di possedere questa criptovaluta per godersi la sua crescita meteoritica. 

Tuttavia, questo non è più solo un sogno per chi anni fa ci ha creduto, visto che ad oggi Bitcoin ha raggiunto oltre 62.000 dollari.

Come minare bitcoin.

Il Mining è uno dei metodi consigliati per accumulare e guadagnare con Bitcoin.  E’ il processo utilizzato dalla Blockchain per confermare le transazioni, generare nuovi blocchi e rilasciare nuove monete.

Minare Bitcoin è quindi il modo in cui le nuove transazioni vengono confermate dalla rete e una componente critica del mantenimento e dello sviluppo del registro blockchain. 

Il “mining” viene eseguito utilizzando un hardware sofisticato che risolve un problema matematico computazionale estremamente complesso. Il primo computer che trova la soluzione al problema si aggiudica il successivo blocco di bitcoin e il processo ricomincia.

Per minare Bitcoin avrai quindi bisogno di un computer con un’elevata potenza di calcolo per risolvere i complessi enigmi minerari generati dall’algoritmo Proof of Work (PoW) della piattaforma. 

Tuttavia, la difficoltà è aumentata così tanto che il mining utilizzando un computer standard non è praticabile. 

Diventa quindi opportuno entrare a far parte di un pool di mining; aziende che hanno già le giuste piattaforme minerarie dove gli utenti possono noleggiare la potenza mineraria preferita fornita dalle macchine installate a livello industriale in enormi mining firm. 

In questo caso, la ricompensa mineraria è condivisa con tutti i membri del pool in proporzione alla frazione di macchine noleggiate.

Se vuoi sapere come minare Bitcoin contattami.

Come minare Bitcoin può diventare un processo molto redditizio.

  • Con il mining, puoi guadagnare criptovaluta senza dover spendere soldi per acquistarla.
  • I minatori ricevono Bitcoin come ricompensa per il completamento di “blocchi” di transazioni verificate, che vengono aggiunti alla blockchain.
  • Le ricompense minerarie vengono pagate al miner che scopre per primo una soluzione a un complesso puzzle di hashing e, la probabilità che un partecipante sia colui che scopre la soluzione, è correlata alla porzione della potenza mineraria totale sulla rete.

La ricompensa in Bitcoin che i minatori ricevono è un incentivo che motiva le persone a partecipare nello scopo principale del mining: legittimare e monitorare le transazioni Bitcoin, garantendone la validità. 

Poiché queste responsabilità sono condivise tra molti utenti in tutto il mondo, Bitcoin è una criptovaluta “decentralizzata”, ovvero non fa affidamento su alcuna autorità centrale come una banca centrale o un governo per supervisionare la sua regolamentazione.

Come minare Bitcoin è diventata una nuova corsa all’oro.

L’attrazione principale per molti mining è la prospettiva di essere ricompensati con Bitcoin. Detto questo, di certo non devi essere un miner per possedere token di criptovaluta. 

Puoi anche acquistarle usando i vari exchange che trovi online.

Puoi persino guadagnare Bitcoin facendo acquisti oppure pubblicando post di blog su piattaforme che pagano gli utenti in criptovaluta.

Estrazione mineraria per prevenire la doppia spesa dei Bitcoin.

I minatori vengono pagati per il loro lavoro come revisori dei conti. Stanno facendo il lavoro di verifica della legittimità delle transazioni Bitcoin. 

Questa convenzione ha lo scopo di mantenere inalterabile la Blockchain ed è stata concepita dal fondatore di Bitcoin. Verificando le transazioni, i minatori aiutano a prevenire il “problema della doppia spesa”.

La doppia spesa è uno scenario in cui un proprietario di Bitcoin spende illecitamente lo stesso bitcoin più volte. 

Con la valuta fisica, questo non è un problema: una volta che dai a qualcuno una banconota da 20 euro per comprare una bottiglia di vino, non ce l’hai più, quindi non c’è pericolo che tu possa usare la stessa banconota per acquistare altri prodotti. 

Sebbene esista la possibilità che vengano prodotti contanti contraffatti, non è esattamente lo stesso che spendere letteralmente lo stesso euro due volte. 

Con la valuta digitale, tuttavia, c’è il rischio che il detentore possa fare una copia del token digitale e inviarlo a un commerciante o a un’altra parte mantenendo l’originale.

Supponiamo che tu abbia una banconota da 20 euro legittima e una contraffatta. 

Se dovessi provare a spendere sia la banconota vera che quella falsa, qualcuno che si prendesse la briga di guardare entrambi i numeri di serie delle banconote si accorgerebbe che hanno lo stesso numero, e quindi uno di loro deve essere falso. 

Ciò che fa un miner di Bitcoin è analogo: controlla le transazioni per assicurarsi che gli utenti non abbiano tentato in modo illegittimo di spendere due volte lo stesso bitcoin. 

Quanto guadagna un minatore di Bitcoin.

I premi per l’estrazione di Bitcoin vengono ridotti della metà circa ogni quattro anni.

Quando il bitcoin è stato estratto per la prima volta nel 2009, l’estrazione di un blocco ti avrebbe fatto guadagnare 50 BTC. 

Nel 2012, questo è stato dimezzato a 25 BTC. Nel il 2016, questo è stato nuovamente dimezzato a 12,5 BTC. L’11 maggio 2020, la ricompensa è stata nuovamente dimezzata a 6,25 BTC.

A settembre del 2021, il prezzo di Bitcoin era di circa 45.000 dollari per bitcoin, il che significa che ne avresti guadagnati 281.250 (6,25 x 45.000) per il completamento di un blocco. 

È interessante notare che il prezzo di mercato di Bitcoin, nel corso della sua storia, ha avuto la tendenza a corrispondere strettamente alla riduzione delle nuove monete entrate in circolazione. 

Questa deflazione ha aumentato la scarsità facendo aumentare il prezzo del Bitcoin.

Purtroppo, come anticipato in precedenza, è molto difficile fare questi profitti se non sai come minare Bitcoin e non hai macchine con potenza di calcolo sufficiente.

Per minare in modo competitivo, i minatori devono investire in potenti apparecchiature informatiche come una GPU (unità di elaborazione grafica) o, più realisticamente, un circuito integrato specifico per l’applicazione (ASIC). 

Questi possono andare da 500 euro a decine di migliaia. 

Ecco perché bisogna affidarsi ad aziende che fanno mining a livello industriale.

Puoi contattarmi per saperne di più su queste aziende e iniziare anche tu a sfruttare la grande opportunità del mining di Bitcoin.

Per riassumere come minare bitcoin e perché:

Perché si chiama “mining” di bitcoin?

L’estrazione mineraria è usata come metafora per introdurre nuovi bitcoin nel sistema, poiché richiede un lavoro (computazionale) proprio come l’estrazione di oro o argento richiede uno sforzo (fisico). Naturalmente, i token che i minatori trovano sono virtuali ed esistono solo all’interno del registro digitale della blockchain di Bitcoin.

Perché i bitcoin devono essere minati?

Poiché sono documenti interamente digitali, c’è il rischio di copiare, contraffare o spendere due volte la stessa moneta. 

Il mining risolve questi problemi rendendo estremamente costoso e dispendioso in termini di risorse provare a fare una di queste cose o altrimenti “hackerare” la rete. In effetti, è molto più conveniente entrare a far parte della rete come miner che cercare di hackerarla.

Cosa significa che il mining conferma le transazioni?

Oltre a introdurre nuovi BTC in circolazione, il mining svolge il ruolo cruciale di confermare e convalidare nuove transazioni sulla blockchain di Bitcoin. 

Questo è importante perché non esiste un’autorità centrale come una banca, un tribunale, un governo o qualsiasi altra cosa che determini quali transazioni sono valide e quali no. 

Invece, il processo di mining ottiene un consenso decentralizzato attraverso il proof-of-work (PoW).

Perché l’estrazione mineraria consuma così tanta elettricità?

Agli albori di Bitcoin, chiunque poteva semplicemente eseguire un programma di mining dal proprio PC o laptop. Ma, poiché la rete è diventata più grande e più persone si sono interessate al mining, la difficoltà dell’algoritmo di mining è aumentata. 

Questo perché il codice per Bitcoin mira a trovare un nuovo blocco una volta ogni dieci minuti, in media. Se sono coinvolti più minatori, le probabilità che qualcuno risolva l’hash giusto più velocemente aumentano, quindi la difficoltà aumenta per ripristinare l’obiettivo di 10 minuti. 

Ora immagina se migliaia, o addirittura milioni di volte in più di potenza mineraria si unissero alla rete. Sono un sacco di nuove macchine che consumano energia.

Il mining di Bitcoin è legale?

La legalità del mining di Bitcoin dipende interamente dalla tua posizione geografica. Il concetto di Bitcoin può minacciare il dominio delle valute legali e il controllo del governo sui mercati finanziari. Per questo motivo, Bitcoin è illegale in alcuni luoghi.

Seguimi su Instagram.

Per maggiori informazioni puoi contattarmi anche al 347-5911980.

Seguimi su Facebook se vuoi scoprire tutte le migliori strategie per avere successo nel Network Marketing Online.

Se ti è piaciuto questo articolo ti invito a lasciarmi un commento.

Riceverai tutte le informazioni per avere successo nel Network Marketing Online.

Leave a Reply

Inizia chat
1
Ti servono info?
Ciao,
come posso aiutarti?