come comprare bitcoin

Come comprare Bitcoin.

Come comprare bitcoin può sembrare complicato, ma è molto semplice quando lo si conoscono le varie fasi d’acquisto. 

L’acquisto di Bitcoin sta diventando più facile di giorno in giorno e anche la legittimità degli scambi e dei portafogli sta crescendo.

Il valore di Bitcoin deriva dalla sua adozione come riserva di valore e sistema di pagamento, nonché dalla sua offerta limitata e dalla sua natura deflazionistica.

Sebbene sia quasi impossibile che Bitcoin stesso venga violato, è possibile che il tuo portafoglio o il tuo account in un exchange vengano compromessi. 

Questo è il motivo per cui è indispensabile adottare adeguate misure di conservazione e sicurezza.

Come comprare Bitcoin. Prime accortezze.

Ci sono diverse cose di cui ogni aspirante investitore in Bitcoin ha bisogno per sapere come comprare bitcoin. 

Un conto su un exchange di criptovalute, documenti di identificazione personale se utilizzi una piattaforma con procedura KYC (identificazione del cliente), una connessione sicura a Internet e un metodo di pagamento. 

Si consiglia inoltre di avere il proprio portafoglio personale al di fuori dell’exchange (Leger o wallet decentralizzati). 

I metodi di pagamento validi che utilizzano questo percorso includono conti bancari, carte di debito e carte di credito. 

È anche possibile ottenere Bitcoin presso sportelli automatici specializzati e tramite scambi P2P.

Tieni al sicuro le tue chiavi private.

Le chiavi private dei tuoi wallet dovrebbero essere tenute segrete; i criminali possono tentare di rubarle se vengono a conoscenza di grandi proprietà. 

Tieni presente che chiunque può vedere il saldo di un indirizzo pubblico che utilizzi. 

Ciò rende una buona idea mantenere investimenti significativi presso indirizzi pubblici che non sono direttamente collegati a quelli utilizzati per le transazioni.

Chiunque può visualizzare una cronologia delle transazioni effettuate sulla blockchain, anche tu. 

E sebbene le transazioni siano registrate pubblicamente sulla blockchain, l’identificazione delle informazioni dell’utente non lo è. 

Sulla blockchain di Bitcoin, solo la chiave pubblica di un utente appare accanto a una transazione, rendendo le transazioni riservate ma non anonime. 

In un certo senso, le transazioni Bitcoin sono più trasparenti e tracciabili rispetto ai contanti, ma la criptovaluta può essere utilizzata anche in modo anonimo.

Fase uno: scegli uno exchange.

La registrazione a uno scambio di criptovaluta ti consentirà di acquistare, vendere e detenere criptovaluta. 

In genere è buona norma utilizzare uno scambio che consenta ai propri utenti di prelevare anche le proprie criptovalute sul proprio portafoglio online personale per una conservazione più sicura. 

Per coloro che desiderano scambiare Bitcoin o altre criptovalute, questa funzione potrebbe non avere importanza.

Poiché l’etica di Bitcoin riguarda il decentramento e la sovranità individuale, alcuni scambi consentono agli utenti di rimanere anonimi e non richiedono l’inserimento di informazioni personali. 

Tali scambi operano in modo autonomo e sono tipicamente decentralizzati, il che significa che non hanno un punto centrale di controllo.

Sebbene tali sistemi possano essere utilizzati per attività nefaste, vengono anche utilizzati per fornire servizi alla popolazione mondiale non bancaria. 

Per alcune categorie di persone, rifugiati o coloro che vivono in paesi con poche o nessuna infrastruttura per il credito statale o le banche, gli scambi di criptovalute possono aiutare a farle entrare nell’economia principale.

Gli exchange di criptovalute più popolari.

In questo momento, tuttavia, gli scambi più popolari non sono decentralizzati e richiedono KYC. I più popolari sono:

Ciascuno di questi scambi è cresciuto in modo significativo nel numero di funzionalità che offrono.

Coinbase, Kraken e Crypto.com offrono Bitcoin e un numero crescente di altcoin. 

Questi tre sono probabilmente le rampe di accesso su come compare bitcoin. 

Binance si rivolge a un trader più avanzato, offrendo funzionalità di trading più avanzate e una migliore varietà di altcoin.

Una cosa importante da notare quando si crea un account in un exchange di criptovaluta è utilizzare pratiche Internet sicure. 

Ciò include l’utilizzo dell’autenticazione a due fattori e di una password univoca e lunga, inclusa una varietà di lettere minuscole, maiuscole, caratteri speciali e numeri.

Fase due: collega il tuo Exchange a un’opzione di pagamento.

Dopo aver scelto uno scambio, dovrai verificare i tuoi documenti personali. 

A seconda dello scambio, questi possono includere immagini del documento personale, del codice fiscale e della prova di residenza. 

Dopo che la piattaforma ha verificato la tua identità e legittimità, potrai collegare un’opzione di pagamento. 

Nella maggior parte degli scambi, puoi collegare direttamente il tuo conto bancario oppure puoi collegare una carta di debito o di credito. 

Sebbene sia possibile utilizzare una carta di credito per acquistare criptovalute, è generalmente qualcosa che dovrebbe essere evitato a causa della volatilità che le criptovalute possono sperimentare e dagli alti costi dell’operazione.

Sebbene Bitcoin sia legale in Europa, alcune banche non prendono troppo bene l’idea e possono mettere in discussione o addirittura interrompere i depositi su siti o scambi correlati alle criptovalute. 

È una buona idea controllare per assicurarti che la tua banca consenta i depositi presso il cambio prescelto.

Ci sono commissioni variabili per i depositi tramite conto bancario, debito o carta di credito. 

È importante ricercare le commissioni associate a ciascuna opzione di pagamento per aiutarti a scegliere uno scambio o per scegliere quale opzione di pagamento funziona meglio per te.

Gli scambi addebitano anche commissioni per transazione. Questa commissione può essere una commissione fissa (se l’importo di negoziazione è basso) o una percentuale dell’importo di negoziazione. 

Le carte di credito comportano una commissione di elaborazione oltre alle commissioni di transazione.

Fase tre: come comprare bitcoin e altre altcoin.

Dopo aver scelto uno scambio e collegato un’opzione di pagamento, ora puoi acquistare Bitcoin e altre criptovalute

Negli ultimi anni, gli scambi di criptovalute sono lentamente diventati più diffusi. Sono cresciuti significativamente in termini di liquidità e ampiezza di funzionalità. 

I cambiamenti operativi negli scambi di criptovalute sono paralleli al cambiamento nella percezione delle criptovalute. 

Un settore che una volta era considerato una truffa o con pratiche discutibili si sta lentamente trasformando in un settore legittimo che ha attirato l’interesse di tutti i grandi attori del settore dei servizi finanziari.

Ora, gli scambi di criptovaluta sono arrivati ​​a un punto in cui hanno quasi lo stesso livello di funzionalità delle loro controparti di intermediazione azionaria. 

Quando hai trovato uno scambio e collegato un metodo di pagamento, sei pronto per partire.

Gli scambi di criptovalute oggi offrono una serie di tipi di ordini e modi per investire. 

Quasi tutti gli exchange di criptovalute offrono sia ordini di mercato che ordini limite e alcuni offrono anche ordini stop-loss. 

Tra gli scambi sopra menzionati, Kraken offre la maggior parte dei tipi di ordini. Consente ordini limite di mercato, limite, stop-loss, stop-limit e take-profit. 

Oltre a una varietà di tipi di ordini, gli scambi offrono anche modi per impostare investimenti ricorrenti, consentendo ai clienti di calcolare il costo medio nei loro investimenti preferiti. 

Coinbase, ad esempio, consente agli utenti di impostare acquisti ricorrenti per ogni giorno, settimana o mese.

Come comprare Bitcoin con una carta di credito.

Il processo per l’acquisto di Bitcoin con carte di credito è molto semplice. 

Dovrai inserire i dettagli della tua carta di credito sull’exchange dove desideri acquistare e autorizzare la transazione. 

Non tutti gli scambi consentono l’acquisto di Bitcoin utilizzando carte di credito a causa delle spese di elaborazione associate. 

Il modo più sicuro ed economico rimane quello di effettuare un bonifico sull’exchange. Una volta arrivati i soldi si procede alla loro conversione in criptovalute.

Come vendere Bitcoin.

Puoi vendere Bitcoin negli stessi luoghi in cui hai acquistato la criptovaluta, come gli scambi di criptovaluta e le piattaforme peer-to-peer. 

In genere, il processo di vendita di Bitcoin su queste piattaforme è simile al processo utilizzato per acquistare la criptovaluta.

Ad esempio, potrebbe essere richiesto solo di fare clic su un pulsante e specificare un tipo di ordine (ovvero, se la criptovaluta deve essere venduta istantaneamente ai prezzi disponibili o se deve essere venduta per limitare le perdite). 

A seconda della composizione del mercato il prezzo di offerta per Bitcoin può variare.   

Gli scambi di criptovaluta addebitano una percentuale dell’importo della vendita di criptovalute come commissioni. 

Gli scambi hanno generalmente limiti di prelievo giornalieri e mensili. 

Pertanto, il denaro proveniente da una grande vendita potrebbe non essere immediatamente disponibile. Tuttavia, non ci sono limiti alla quantità di criptovaluta che puoi vendere.

Ora che sai come comprare bitcoin puoi sfruttare tante strategie per per accumularli. Una di queste è il mining.

Disclaimer. Investire in criptovalute è altamente rischioso e speculativo e questo articolo non è una raccomandazione da parte dello scrittore per investire in criptovalute. Poiché la situazione di ogni individuo è unica, prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria dovrebbe sempre essere consultato un professionista qualificato. 

Seguimi su Instagram.

Per maggiori informazioni su come avvicinarsi al mondo delle criptovalute puoi contattarmi anche al 347-5911980.

Seguimi su Facebook se vuoi scoprire tutte le migliori strategie per avere successo nel Network Marketing Online.

Se ti è piaciuto questo articolo ti invito a lasciarmi un commento.

Riceverai tutte le informazioni per avere successo nel Network Marketing Online.

Leave a Reply

Inizia chat
1
Ti servono info?
Ciao,
come posso aiutarti?